logotype

Festival dell'arte "Immagini di Subiaco" 2018

Il II festival dell'arte "Immagini di Subiaco", svolto dal 17 al 19 agosto 2018, ha registrato la partecipazione di 20 artisti ospiti della nostra associazione per l'intera durata del festival, di 44 pittori il giorno dell'estemporanea, 10 fotografi per la gara di fotografia, 13 partecipanti a quella di poesia e 20 tra bambini e ragazzi per la gara di pittura a loro riservata. Il festival dell'arte si è chiuso domenica 19 agosto con la premiazione di 16 opere pittoriche. Le altre premiazioni avranno luogo nel mese di dicembre.

Al termine del festival dell'arte "Immagini di Subiaco", qualche considerazione.
Nonostante il maltempo che ci ha obbligati ad effettuare scelte alternative rispetto al programma stabilito, siamo riusciti a dare vita ad un festival di elevata espressione tecnico-artistica. Il festival è cresciuto in qualità ed ha assunto sempre più un profilo internazionale, con la partecipazione di artisti di ben 14 diverse nazionalità. Pregevoli le opere realizzate che hanno rappresentato immagini meravigliose di uno dei borghi più belli d'Italia: l'interno del monastero di Santa Scolastica, monumenti e angoli caratteristici del paese, scorci naturalistici di monte Livata.

Il festival dell'arte di Subiaco è oramai considerato un'opportunità di arricchimento artistico: le diverse e vivaci tecniche pittoriche unite alle specifiche sensibilità di ognuno, in un clima culturale accogliente e favorevole, fanno di quest'incontro annuale un momento di crescita personale e di confronto fecondo e appassionato per ogni artista. Per l'associazione Ora et Labora uno stimolo a proseguire la strada intrapresa.

Per la realizzazione e la buona riuscita del festival dell'arte "Immagini di Subiaco" si ringrazia la Comunità Monastica dell'Abbazia Territoriale di Subiaco e l'Abate Ordinario Dom Mauro Meacci, la cui sensibilità e disponibilità sono per noi da sempre di forte sostegno, il Comune di Subiaco e tutti gli sponsor e gli amici che condividono la nostra proposta culturale.
Grazie a tutti gli artisti che hanno partecipato e soprattutto a tutti i soci dell'associazione e gli affiliati per l'impegno profuso.

Un arrivederci al prossimo anno.

Paolo Lozzi
Presidente Associazione Culturale Ora et Labora.